Il Museo

Museo Geo-Speleologico

Il Museo Geo-Speleologico

Nel territorio comunale di Nuxis, per poter far conoscere il ricco patrimonio geologico e speleologico del Sulcis, è stato predisposto grazie all’Associazione culturale Speleo Club Nuxis e l’Amministrazione comunale nell’ex miniera Sa Marchesa, un sito geospeleologico con annesso museo. Dal sito posto sulla sommità di una collina nella quale era posizionato uno dei cantieri della miniera, si può osservare uno stupendo scenario che permette di poter scrutare la geologia del basso Sulcis, in modo particolare i rilievi appartenenti, all’era Paleozoica a partire dal Cambriano inferiore (circa 540 Milioni di anni), a quella Terziaria con le formazioni continentali, cioè depositate dai fiumi del Cenozoico (circa 40 Milioni di anni), vulcaniche (da 30 a 10 Milioni di anni) e ancora quelle Quaternarie.


IL PIAZZALE

Sul bellissimo piazzale del sito dove è presente un’area a verde è stata posizionata, tramite campioni di rocce descritte su appositi pannelli tutta la sequenza litostratigrafica del Sulcis. Attorno si possono osservare piccoli blocchi di roccia e pannelli fotografici descriventi le diverse strutture morfologiche, sedimentarie e giacimentologiche. A completamento di tale descrizione è stata predisposta una colonna litostratigrafica composta da campioni di roccia affioranti nel Sulcis, con relativa descrizione e sequenza geologica. A ridosso del piazzale è in fase di ultimazione un piccolo sentiero natura, con la descrizione delle principali specie floristiche della macchia mediterranea sia arborea che erbacea presenti nella zona, tra le quali il lentisco, l’olivastro, l’alaterno, il cisto, l’asfodelo, le felci e quant’altro, oltre che le litologie affioranti.